Differenza tra Pastore maremmano abruzzese e abruzzese

Forum dedicato agli amanti dei grandi cani custodi del gregge Italiani: l'Abruzzese ed il Maremmano.

Re: Differenza tra Pastore maremmano abruzzese e abruzzese

Messaggioda zebbocaster » ven dic 18, 2009 1:25 pm

Carissimi amici del forum,
prima di tutto anch'io desidero ringraziare Marius per i cenni storici che servono secondo me a inquadrare gli equivoci di fondo che hanno purtroppo caratterizzato la storia "ufficiale" dei nostri cani.
Parlando della mia Scylla, che proviene da un allevamento amatoriale gestito qui in Piemonte da un signore di Avezzano, dirò che:
1) è sicuramente fuori standard, perché pesa almeno 50 kg, ma in realtà non conosco bene il suo peso perchè è un anno e + che non la pesiamo (ha 2 anni);
2) è sicuramente bellissima, e soprattutto bravissima, proprio come i vostri Ettore, Rigel, Bianca ecc.; nessun bambino ne ha mai paura e lei ha sempre dimostrato di meritare la loro fiducia;
3) molto probabilmente sarebbe pronta a fare molto male a eventuali malintenzionati.
Per quanto riguarda il colore, non sono sicurissimo che sia un fattore importante; forse sì, ma in ogni caso un nostro vicino ha un bellissimo Terranova di 1 anno (Ettore, anche lui), completamente nero, che è grande quanto Scylla e altrettanto mite e palesemente inoffensivo.
Penso che il problema di Rottweiler, Dobermann, Pitbull, ecc. sia soprattutto la fama che hanno. Fama che, peraltro, dalle mie parti hanno anche i maremmani. Nel mio paese - 1500 abitanti - ce n'è altri 4: un maschio anzianotto (13 anni, quasi senza voce), un maschio di 4 anni, e 2 femmine, di cui una è una bella cucciolona e l'altra appartiene al nostro medico (che viene dalla toscana, quindi sarà una "maremmana"?). Pare che il maschio di 4 anni stia dando segni di eccessiva aggressività (è a guardia di una cascina un po' isolata e lo tengono spesso legato a una catena :( ), mentre la femmina del medico è nota per essere TERRIBILE! Cattivissima e quasi pericolosa.
Io sono convinto che Scylla sia conforme al carattere "vero" dei nostri cani, mentre l'aggressività è una degenerazione. Ma onestamente, il fatto che i cani spaventino i potenziali ladri non mi dispiace più di tanto!
Avatar utente
zebbocaster
 
Messaggi: 31
Iscritto il: lun nov 12, 2007 1:21 pm

Re: Differenza tra Pastore maremmano abruzzese e abruzzese

Messaggioda Marco » ven dic 18, 2009 1:55 pm

a completezza della esaudiente relazione fatta da Marius aggiungo che io ho trovato per così dire "l'anello di congiunzione" tra i nostri cani e i cani Pireanici.
I Romani deportarono migliaia di famiglie di Peligni dall'abruzzo ai Pirenei e quindi è più probabile sostenere che i cani della regione Pireanica derivino dai nostri già presenti in periodo Romano.
Un altro anello di congiunzione che ci lega a questi cani sono le tradizioni per quanto riguarda il modo di allevare i cani.
Sia qui che in Spagna si apprezza lo sperone e la coda uncinata come pure si usava incrociare con i grossi mastini neri e poi riaccoppiare con gli Abruzzesi dando luogo a grossi cani pezzati molto simili ai cani Pireanici e molto usati in Abruzzo fino agli inizi del secolo scorso.
Marco
 
Messaggi: 529
Iscritto il: mar ago 09, 2005 8:30 pm
Località: Abruzzo

Re: Differenza tra Pastore maremmano abruzzese e abruzzese

Messaggioda alessandro jans » ven dic 18, 2009 3:11 pm

molto interessanti gli aneddoti storici sui contatti con il montagna dei pirenei e le posizioni dei cinofili. La diffusione del "cane bianco" a guardia delle greggi ha sicuramente avuto in Europa un andamento da Est a Ovest; ciò non toglie che qualche scambio o qualche introduzione di esemplari possa esser avvenuta, ma non cambia la sostanza della cosa.
ho conosciuto un altro piemontese, canavesano per l'esattezza, che ha una coppia di cani provenienti dalll'allevamento di montanari, di cui confermo l'equilibrio e la notevole mole. La femmina ha diametri trasversali e ossatura poderose, così come il maschio anche se l'espressione di quest'ultimo è nettamente migliore. In una recente expo il maschio in questione ha fatto un'ottima figura, guadagnandosi il meritato "eccellente".
l'ambiente pastorale ha una predilizione per il cane speronato, e non solo per il Pastore maremmano abruzzese. Recentemente ho aiutato un amico a cercare un border collie, e sapevo che un allevatore di bovini della zona aveva dei Border "da lavoro", nel senso che non sono puri al 100 % ma comunuqe riconducibili nel tipo e nelle attitudini al cane in questione; per farla breve, l'allevatore mi ha presentato la cucciolata decantando subito i cuccioli speronati rsipetto a quelli che ne erano privi, dicendomi che sarebbero sicuramente stati "buoni" da pastore. (tra l'altro per questi cani lo sperone è addirittura doppio).
alessandro jans
 
Messaggi: 19
Iscritto il: mar apr 14, 2009 12:19 pm

Re: Differenza tra Pastore maremmano abruzzese e abruzzese

Messaggioda zebbocaster » ven dic 18, 2009 5:28 pm

Ciao Alessandro.
Anch'io sono in Canavese, a Rivarossa tra Ciriè e Rivarolo, e ovviamente il "signore di Avezzano" da cui ho preso Scylla è Giuseppe Montanari, che a mio modestissimo parere lavora molto bene.
Casomai se ti fa piacere mi potresti mandare il recapito della persona che ha il maschio e la femmina?
Grazie!
Avatar utente
zebbocaster
 
Messaggi: 31
Iscritto il: lun nov 12, 2007 1:21 pm

Re: Differenza tra Pastore maremmano abruzzese e abruzzese

Messaggioda Rossella » lun dic 21, 2009 8:57 am

Qual è la differenza tra un cane con gli speroni (Ettore ne ha due) e uno senza?
Avatar utente
Rossella
 
Messaggi: 72
Iscritto il: mer mag 03, 2006 10:17 am

Re: Differenza tra Pastore maremmano abruzzese e abruzzese

Messaggioda alessandro jans » lun dic 21, 2009 2:18 pm

Lo”sperone” è il quinto dito posteriore; i cani camminano appoggiando solo quattro dita, quindi il quinto nell’evoluzione si è trasformato in una sorta di “vestigia”, nel senso che se ne sta lì a mezz’aria e non serve in pratica a niente.
L’eredità genetica del quinto dito non è scomparsa e pertanto ogni tanto lo sperone salta fuori, (dovrebbe essere un gene recessivo ma di questo non sono sicuro, anche perché moltissimi cani, di razza o meno, hanno lo o gli speroni).
Nel montagna dei Pirenei mi pare che gli speroni siano due per arto e addirittura articolati, mentre i pma a rigor di standard non “dovrebbero averli”(ma questo non significa che tutti nascano senza, anzi…).
Non prevedendo lo standard del Pma gli speroni, presso la quasi totalità degli allevamenti infatti questi vengono tolti d’ufficio dal veterinario nelle prime settimane di vita dei cuccioli.
La mia cagna è nata senza mentre il mio cane ne aveva uno, e toccandogli la zampa si sente come un nodino che è ciò che rimane dopo l’ablazione; in un paio di cucciolate di Pma che ho visto crescere, presso nostri amici, la metà dei cuccioli non aveva speroni, l’altra metà ne aveva uno su un arto o su entrambi gli arti, quindi non è che si possa parlare di una vera e propria “differenza” tra i cani che ce l’hanno oppure no.
Proprio per i motivi di cui parlavo prima, il mondo pastorale ha sempre apprezzato i cani speronati per presunte migliori attitudini al lavoro, quindi è normale che nel Pma la presenza degli speroni alla nascita sia un fatto comune.
A livello di salute del cane, l’unico intoppo è, talvolta, la crescita ad uncino dell’unghia dello sperone, che alla lunga può incarnirsi e creare infezioni. Ma basta abituare il cane al taglio periodico dell’unghia, che essendo sollevata da terra non si consuma naturalmente come le altre, e la cosa fila via liscia.
Vengo a conoscenza dal web che i levrieri sono forse gli unici cani cui gli speroni vengono tolti per motivi agonistici, in quanto nella corsa possono impigliarsi ed eventualmente ferire l’arto opposto. I levrieri hanno comunque hanno diametri trasversali molto ridotti rispetto ai nostri cani da pastore, per i quali questo rischio mi sembra più trascurabile.
alessandro jans
 
Messaggi: 19
Iscritto il: mar apr 14, 2009 12:19 pm

Re: Differenza tra Pastore maremmano abruzzese e abruzzese

Messaggioda MariusMatutiae » lun dic 21, 2009 7:17 pm

Solo qualche ulteriore commento sullo sperone. Si tratta di un elemento vestigiale, esattamente come il
dente del giudizio: e cioè un elemento la cui funzione è andata persa, e la sua presenza nei diversi
soggetti non è certa, e appare, quando presente, aver perso la sua funzionalità-

In inglese si chiama dewclaw,(NON spur) e c'è un interessante voce sull'argomento su Wikipedia in lingua inglese.

La cosa buffa è che lo sperone è proprio del cane, non del lupo. Il lupo ha completamente perso il quinto dito, mentre invece è
presente nei cani. In particolare, gli arti anteriori ce l'hanno praticamente sempre, mentre quelli posteriori lo presentano più
raramente. E' inoltre sempre più comune nei cani di grande taglia che in quelli di piccola taglia.

La differenza col lupo è significativa, e interessante. Sembra un caso di evoluzione all'inverso, per cui riappare un carattere
perso. Lupi con speroni esistono, ma si è sempre sospettato che essi derivino da accoppiamenti
misti fra cani e lupi, che sono molto pù frequenti di quanto si crede generalmente. Ora c'è anche evidenza genetica
che mostra che questo è esattamente il caso. Un caro saluto, MM
MariusMatutiae
 
Messaggi: 18
Iscritto il: mer set 16, 2009 11:57 am
Località: Castiglione d'Orcia

Re: Differenza tra Pastore maremmano abruzzese e abruzzese

Messaggioda Marco » lun dic 21, 2009 7:55 pm

Rossella ha scritto:Qual è la differenza tra un cane con gli speroni (Ettore ne ha due) e uno senza?


la differenza è praticamente nulla.
Nella tradizione pastorale si afferma che i cani con lo sperone sono cani più rustici e più forti.
C'è chi dice che nei Pirenei migliori la camminata nella neve o in montagna ma su questo punto non ho approfondito.
Marco
 
Messaggi: 529
Iscritto il: mar ago 09, 2005 8:30 pm
Località: Abruzzo

Re: Differenza tra Pastore maremmano abruzzese e abruzzese

Messaggioda andrea » mar dic 22, 2009 2:56 pm

Ecco una foto di Aurelio in questi giorni compie 5 anni, biancone che ho acquistato da Marco. Venendo alla discussione non mi sarei fatto 500 km per acquistare il cane se fossero simili, da me in Toscana il maremmano è assai diffuso.
Allegati
foto aurelio_001.jpg
foto estate 2009
foto aurelio_001.jpg (36.42 KiB) Osservato 3272 volte
andrea
 
Messaggi: 61
Iscritto il: ven dic 18, 2009 4:27 pm

Re: Differenza tra Pastore maremmano abruzzese e abruzzese

Messaggioda andrea » mar dic 22, 2009 3:01 pm

Metto anche questa in cui si vedono meglio le dimensioni della testa, anche se le foto non sono proprio fatte bene
Allegati
foto aurelio_001.jpg
foto aurelio_001.jpg (38.01 KiB) Osservato 3267 volte
andrea
 
Messaggi: 61
Iscritto il: ven dic 18, 2009 4:27 pm

Precedente

Torna a Abruzzesi - Maremmani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron