Pagina 1 di 1

convivenza

MessaggioInviato: mar lug 14, 2009 2:56 pm
da nebbia
Carissimi,
spero possiate essermi d’aiuto con la vostra esperienza, ho un pastore abruzzese maschio di tre anni, carattere tipico dell’abruzzese territoriale e autoritario soprattutto con gli altri cani.
Qualche giorno fa, passeggiando in campagna si è praticamente attaccato a noi un cucciolo, meticcio, maschio, di circa tre mesi,futura taglia grande, simpatico, socievole e anche lui con un carattere abbastanza forte (almeno così sembra) momentaneamente vive nel mio giardino. Sarei tentato di farlo entrare a far parte della mia famiglia, piuttosto che cercarli una sistemazione, ma al tempo stesso temo ,che con la sua crescita possa crearsi dei conflitti più violenti dei giochi a cui assisto da quando è con noi.
Fino ad ora il mio abruzzese ha sempre giocato ed anche convissuto con cani femmina, non ha mai dimostrato squilibri caratteriali con gli altri cani a patto che questi siano pronti a “sottomettersi” e riconoscere la sua autorità ed ha fatto sempre un uso molto equilibrato della sua forza.
A sei mesi ha quasi assalito un maschio di pastore tedesco adulto, mettendolo in fuga, perchè voleva mangiare dalla sua ciotola nonostante lui, normalmente non sia vorace, da allora ha avuto poche possibilità di giocare con altri cani maschi. Cosa ne pensate, avete esperienza di convivenze tra cani ed in particolare tra maschi?
Attendo fiducioso la vostra opinione.
Nicolò

Re: convivenza

MessaggioInviato: mer lug 15, 2009 9:46 am
da Marco
dipende da molti fattori.
se sono solo due maschi potranno stare insieme ma qualche lite è normale nella vita di relazione dei cani.
Se poi il cane, come presumo, non sarà della stessa stazza si creerà subito un equilibrio tra maschio dominante e sottomesso.
Se vi sono delle femmine vi potrebbe essere qualche problema in più.
dipende poi anche dal carettere del cucciolo.
tende ad essere dominante o è sottomeso.
Per capirci: reagisce se lo molestano oppure no?

Re: convivenza

MessaggioInviato: mer lug 15, 2009 1:33 pm
da nebbia
Grazie per la tua risposta,
il cucciolo, ha il suo bel carattere, nel senso che gioca molto con Nebbia gli rompe anche abbastanza le scatole,Nebbia sta al gioco ma quando non ha più voglia, basta un ringhio serio per allontanarlo. Per quanto riguarda il rapporto con gli umani, facendo un parallelo con Nebbia da cucciolo, il nuovo arrivo è un pezzo di pane, basta un "no" per fargli interrompere qualche marachella, è molto più tollerante alla manipolazione e cerca molto di più il contatto con noi, insomma è un cucciolone ubbidiente o quasi, mentre Nebbia era un cucciolone "testardo, indipendente e quasi indomabile" un vero PMA.
Non è previsto l'arrivo di cani femmina.
Capire se è sottomesso a Nebbia? Per il momento direi di si.
L'unico accorgimento che stiamo adottando ora, è farli mangiare in ambienti separati.
Saluti,
Nicolò

Re: convivenza

MessaggioInviato: gio lug 16, 2009 6:13 am
da Marco
Non mi sembra proprio esistano le condizioni per problemi tra i due cani.
Nello stare insieme ne gioverannno tutti e due

Re: convivenza

MessaggioInviato: gio lug 16, 2009 2:53 pm
da bianca
Spero che sia come dice Marco, io vivo purtroppo una situazione difficile invece :( ma tra femmine: ho una lupa cecoslovacca che a 9 anni e mezzo ancora non si decide a passare il testimone, è dominante ed aggressiva al massimo!!!
Sono costretta a tenerla separata sia dall'abruzzese con la quale più volte si è azzannata e adesso pure dalla mastina napoletana che ha solo 8 mesi ma la lupa già non la tollera più.... Posso tenerla solo coi maschi che domina tranquillamente.... Quindi valuta bene, attento ai segnali, non eslcuderei che quando il cucciolo sarà adulto non ci possa essere qualche scontro, speriamo non troppo forte.

Re: convivenza

MessaggioInviato: ven lug 17, 2009 8:07 am
da nebbia
grazie. per i consigli,
per mia esperienza, alle volte i cani femmina tendono ad essere più litigiosi,
continuerò a controllare il rapporto dei miei cani, sperando che tutto vada bene. E poi in fin dei conti non è che abbia molta scelta, sia perchè moglie e figlia si sono molto legate al nuovo arrivo, e non è che abbia prorio la fila fuori casa per adottare il cucciolo.
saluti,

Nicolò

Re: convivenza

MessaggioInviato: ven lug 17, 2009 8:32 am
da Marco
bianca ha scritto:Spero che sia come dice Marco, io vivo purtroppo una situazione difficile invece :( ma tra femmine: ho una lupa cecoslovacca che a 9 anni e mezzo ancora non si decide a passare il testimone, è dominante ed aggressiva al massimo!!!
Sono costretta a tenerla separata sia dall'abruzzese con la quale più volte si è azzannata e adesso pure dalla mastina napoletana che ha solo 8 mesi ma la lupa già non la tollera più.... Posso tenerla solo coi maschi che domina tranquillamente.... Quindi valuta bene, attento ai segnali, non eslcuderei che quando il cucciolo sarà adulto non ci possa essere qualche scontro, speriamo non troppo forte.


il problema tuo Bianca è dovuto al fatto che vi è un maschio e questo genera lotte.
è lo stesso pure tra gli umani...................
Mentre qui non vi è un esemplare dell'altro sesso