Pagina 1 di 1

PMA e pericolosità della razza

MessaggioInviato: mer ott 08, 2014 5:31 pm
da Bernardo
salve a tutti, è parecchio che non entro, ma ormai il mio Nero è un cucciolone di quasi 8 mesi e tutto procede bene. Cresce, non obbedisce, non gli scappa niente e mi sembra stia già esprimendo tutte le sue doti di grande guardiano. Purtroppo da queste parti, Veneto, provincia di Vicenza, la razza gode di una cattiva fama: cani pericolosi, potenzialmente perfino coi padroni, si dice troppo spesso in giro. Dalle vostre parti girano voci del genere???

un saluto a tutti

Dino

Re: PMA e pericolosità della razza

MessaggioInviato: gio ott 09, 2014 3:07 pm
da andrea
Io sto in Toscana, e le voci sono sempre quelle di razza mordace, ma si riferiscono a soggetti maremmani. Poi, è chiaro devi sempre tenere conto che un vero ab rustico, va trattato secondo quella che è la sua natura, e non come orsetto di pelouche. Dormire fuori, alimentazione il giusto da cane (niente dolcetti e schifezze varie) e mai troppa eccessiva confidenza, specialmente con estranei. Niente imposizioni con la forza, ma una dolce fermezza, vedrai che ti troverai bene. Certo quando dovrai portarlo dal veterinario da una certa età in poi, sarà un problema, specialmente per operazioni tipo termometro nel didietro, magari potrai sostituire con prodotti per via orale. Ci si deve sempre ricordare che si ha a che fare con colossso, abituato ad essere libero ed indipendente.

Re: PMA e pericolosità della razza

MessaggioInviato: dom ott 19, 2014 6:06 am
da Marco
La cattiva reputazione è dovuta a errata selezione ed a persone che cercano il cane bianco che costa poco.
Risparmiano 100 Euro e poi si ritrovano un cane matto in casa

Re: PMA e pericolosità della razza

MessaggioInviato: dom ott 19, 2014 7:19 pm
da Bernardo
grazie Marco e Andrea delle vostre risposte, un caro saluto

Re: PMA e pericolosità della razza

MessaggioInviato: lun ott 20, 2014 3:19 pm
da MASSIMO
Bhà...Educato nel modo giusto è il cane più equilibrato che c'è!
Non ubbidiscono all' ordine del padrone, se lo fanno è per fare contenti l' "amico padrone" !
Ci vuole del tempo (sono più lenti di altre razze) ma se si riesce a prenderli per il verso giusto sono eccezzionali.

Re: PMA e pericolosità della razza

MessaggioInviato: lun ott 20, 2014 4:25 pm
da Bernardo
buondì Massimo, Marco e Andrea e tutti quelli che... capitano a tiro,
leggo con interesse le vostre osservazioni sul carattere, l'indole, le caratteristiche del nostro cucciolone di 8 mesi e cerco di imparare. Il mio problema è che in famiglia sembra obbedire relativamente solo a me; con mio figlio gioca troppo prendendosi troppa confidenza, con mia moglie fa quello che vuole e le salta addosso spericolatamente. Con gli estranei si lascia andare in abbracci che a volte li preoccupano. Il suo vizio è di mordicchiare le mani e saltare addosso. Ora, capite che non tutti sono contenti di trovarsi addosso un bestione di quasi 50 kili. Come dite voi e tutti quanti, il PMA tendenzialmente non obbedisce, non c'è ordine che tenga. Il mio è un po' invadente e questo dalla razza non me l'aspettavo, li credevo schivi e solitari. Ha un controllo del territorio che mi pare spinto ed esagerato, tanto che se fuori da cancello passa un povero disgraziato fa un casino che sembra lo debba sbranare. Lui corre su e giù dal cancelletto al carraio, disperatamente come un pazzo abbaiando.. presentandosi alla maniera di un mastino napoletano!
Insomma, mi preoccupa abbastanza la gestione di Nero in quanto con mia moglie e mio figlio si allarga troppo, non con me che deve aver riconosciuto come capo branco. Nel complesso sono contentissimo di Nero che sta crescendo bene, ma non sono sicuro di allevarlo come si deve, non avendo precedenti e confronti. Se avete altre raccomandazioni o semplici consigli vi prego di darmeli in abbondanza!!!! Vorrei essere più sicuro di tirar su un cane nel modo giusto di modo da avere il PMA equilibrato che ci si deve aspettare e godere...

un caro saluto a tutti,

Bernardo

Re: PMA e pericolosità della razza

MessaggioInviato: lun ott 20, 2014 7:40 pm
da Marco
sta socializzando ed è esuberante per via della giovane età.
Poi migliora

Re: PMA e pericolosità della razza

MessaggioInviato: mer ott 22, 2014 3:37 pm
da Salvo
ciao per quello che posso dirti della mia esperienza...il mio che oggi ha quasi 18 mesi per gli uomini si limita sostanzialmente ad abbaiare ed inseguire le auto che passano nel viale del vicino e poco più. altro discorso per altri cani visto che sembra il classico cane che incute timore soltanto con lo sguardo, visto che gli altri cani si mostrano sempre remissivi nei suoi confronti. il massimo si è avuto con un pitbull che per ben due volte se l'è fatta a gambe levate perchè il mio gli stava andando addosso ma senza abbaiare, proprio dritto per mordere e considera che il mio è un tipo abbastanza leggero (sui 45 kg). per quanto riguarda i tuoi familiari concordo con marco che sta socializzando ma occhio a non fargli capire che può far tutto. anche perché questi possono trasformarsi in gesti di dominanza...

Re: PMA e pericolosità della razza

MessaggioInviato: mar mar 07, 2017 2:38 pm
da Alessia&Lapo
bernardo...confermo...anche io sono in provincia di vicenza...Thiene! anche a me dicono che questi maremmani sono difficili e pericolosi!!! ma perche????