Pagina 1 di 1

abruzzesi e displasia

MessaggioInviato: mer dic 13, 2006 7:05 pm
da aster
salve,
vive come me un adorabile cucciolo di pastore abruzzese maschio di quasi cinque mesi, durante l'ultima vaccinazione il veterinario ha effettuato un controllo ortopedico e da alcune manovre effettuate agli arti ha riscontrato una possbile sintomatologia di displasia, tra qualche giorno tornerò per un ulteriore controllo e per valutare la necessità di un controllo radiografico.
non vi nascondo che sono un po' preoccupato, qualcuno di voi ha avuto una esperinza simile??

Grazie a tutti
ASTER

displasia

MessaggioInviato: mer dic 13, 2006 8:55 pm
da Marco
Fortunatamente no ma per questa razza si dice che siano pochi i cani esenti.
questo però non vuol dire che siano tutti malati.
i cani di grossa taglia danno risultati differenti da quelli piccoli.
In genere il problema si presenta da adulti.
Ho sentito però di cani che avevano problemi anche a 6 mesi.
Tuttavia non posso dire altro essendo solo un sentito dire.
In genere si è soliti attendere i 2 anni per una diagnosi precisa.
non so se una visita veterinaria senza lastre sia attendibile.
Per curiosità: il tuo cane mangia mangimi secchi o carne e ossa?
Con le moderne tecnologie si dovrebbe essere in grado di prevenire la displasia anche nei cuccioli e di compiere nel caso degli interventi che preservino l'articolazione del cane.
va da se che un cane che ha avuto questa operazione non deve essere usato per la riproduzione.

Re: displasia

MessaggioInviato: sab dic 16, 2006 5:44 pm
da aster
lo sto alimentando con croccantini per cuccioli di grossa taglia che dovrebbero consentirgli un accrescimento graduale ed equilibrato proprio per evitare problemi alle articolazioni (adesso ha poco più di quattro mesi e pesa 22kg).
grazie per l'attenzione
ASTER

displasia

MessaggioInviato: sab dic 16, 2006 6:10 pm
da Marco
Io gli darei anche delle sane carcasse di pollo.
la displasia ha fattori genetici ma negli ultimi tempi si sta dando molta importanza anche a quelli alimentari.
I mangimi secchi possono incrementare i rischi di displasia specie nei soggetti di razze a rischio.

saluti

Marco

MessaggioInviato: sab dic 30, 2006 10:51 pm
da valeria
la displasia può essere un fenomeno legato anche ad una componente ambientale ( scarso movimento, alimentazione errata) oltrechè genetica.
le forme "borderline" migliorano con un esercizio fisico basato su lunghe passeggiate al passo e riabilitazione in vasca ( guidata da fisioterapisti).
sull' alimentazione bisogna orientarsi in modo da favorire la crescita della massa muscolare. Infatti sono le fasce del muscolo gluteo a tenere in sede l' articolazione della testa del femore, e se non sono toniche....
fai una lastra di controllo possibilmente subito presso un ortopedico veterinario, spesso le lastre possono indurre a valutazioni errate se non correttamente eseguite.
fatti dare comunque il grado della displasia ( A, B, C).
fammi sapere.

valeria

MessaggioInviato: mar gen 02, 2007 3:26 pm
da aster
carissimi
sono tornato al controllo ortopedico qualche giorno fa, questa volta il mio cucciolone di cinque mesi ha risposto molto bene alle manualità, la prima volta si era lamentato questa volta ha ringhiato un pò annoiato da buon abbruzzese. Continuerò a seguire la crescita e l'aumento ponderale, la radiografia, per il momento, verrà effettuata tra un mesetto.
buon 2007
aster

Re: abruzzesi e displasia

MessaggioInviato: mer dic 09, 2009 2:02 pm
da mimmocelentano
ci sono sintomi sospetti da piccolo per capire se potrebbe avere questo problema il mio veterinaio non mi ha mai accennato niente ciao