PELO E CARATTERE

Forum dedicato agli amanti dei grandi cani custodi del gregge Italiani: l'Abruzzese ed il Maremmano.

PELO E CARATTERE

Messaggioda Tullius » mer ago 03, 2011 10:43 am

Ciao a tutti. Uso questo forum per avere risposta su questioni che non vedo trattare da nessuna parte sul web. Come ho già detto il mio cane non ha pedigree ed è un rustico figlio di due maremmani che lavorano in un gregge presso la mia abitazione. I miei dubbi derivano dalla piccola cultura che mi sto facendo per mia personale curiosità e per approfondire una conoscenza che mi permetta la miglior gestione del mio cucciolone. La cosa che più mi stupisce è il divario enorme fra quello che sono i pastori maremmani e quello che rappresentano nell'immaginario colletivo. Esempio lampante è il fatto che il mio Antonio non è MAI aggressivo se portato a passeggio col guinzaglio nè con le persone che accolgo in casa. Io ho già avuto parecchi cani in precedenza fra i quali un meticcio molto affine ai maremmani ma vedo che la sua socievolezza riesce a suscitare stupore in chi sostiene non abbia le caratteristiche dei "sanguinari maremmani" continuamente impegnati ad attaccare e mordere chiunque si avvicini. A parte il fatto che il mio cagnone (ora 41 kg.) che ha appena compiuto 7 mesi, mi sembra faccia già egregiamente il suo lavoro di cane da guardia tenendo lontano chiunque si avvicini al giardino di casa mia con latrati minacciosi e ponendosi sempre a distanza mediana fra la casa e il confine nella sua posizione della "sfinge" che tanto lo rende austero :D, io vi chiedo: è caratteristica anomala per un PMA cucciolo non aggredire chiunque a piè sospinto ma limitarsi a difendere il proprio territorio (gregge)?
Seconda questione: vedo che il pelo del mio cane corrisponde a quello delle immagini di cani della sua età che si vedono spesso sul web, ma due miei vicini esibiscono cagnoni che sembrano dei piumini di cipria facendo sembrare il mio un povero disgraziato. Mi consolo vedendo come si sta infoltendo la sua frangia sulla coda, la "criniera" e il pelo sul posteriore e vi chiedo: la sua chioma continuerà a crescere? e se è così, a che età si completa il vello del cagnone? Ringrazio in anticipo per le risposte.
Tullius
 
Messaggi: 23
Iscritto il: lun mag 02, 2011 2:31 pm

Re: PELO E CARATTERE

Messaggioda giovanni » gio ago 04, 2011 6:25 am

Ciao Tullius,
ma guarda che la descrizione che fai tu del carattere di Antonio, cioe' non attaccare ma stare a difesa del proprio territorio, e' proprio la caretteristica di un PMA!!! Se leggi bene nel sito di Marco tutte queste cose le trovi. Quindi lascia pardere tutte le stro#$ate che si sentono dire sul carattere eccessivamente aggressivo di questi cani.

Sul fatto dell'eta' in cui si ferma la crescita, se non ricordo male dovrebbe essere intorno ai 4 anni.

giovanni
giovanni
 
Messaggi: 14
Iscritto il: ven lug 09, 2010 9:34 am

Re: PELO E CARATTERE

Messaggioda mimmocelentano » gio ago 11, 2011 10:54 am

tullius non so se ho scritto bene, ha completamente ragione sul carattere del tuo cane il mio fa lo stesso,di notte quando e libero e un pazzo non passa neanche l'aria di giorno quasdo sta in mia presenza e tranquillo pero comunque non da convidenza a nessuno sta lontano e guarda .sul pelo io penso che se il cane e dotato di un bel pelo abbondante si veda subito anche ad un anno lo so perche mi capita amici che hanno cuccioli di un anno con una bella criniera ed una coda foltissima altri invece anche a due anni hanno poco pelo sia al collo sia alla coda ecc. quindi io penso che dipensa da chi proviene il cane cioe dai suoi avi
mimmocelentano
 
Messaggi: 112
Iscritto il: mer ott 28, 2009 3:06 pm

Re: PELO E CARATTERE

Messaggioda Tullius » mar ago 30, 2011 3:29 pm

Al contrario del tuo Mimmo il mio cane accetta le persone in casa se sono io a farle entrare, dopo accurata annusata e mantenendo sempre il controllo, e con loro non si comporta mai in maniera minacciosa. Non sarebbe tollerabile il fatto che lui non riconosca la mia autorità. Lui si scaglia con chi si avvicina troppo al confine (vedi i netturbini o i postini) e diventa così aggressivo che mi ha distrutto il cancelletto d'entrata della casa al mare. Dentro casa mia, comando io. Non voglio mica finire come quel mio amico che ha dovuto dare a un pastore il suo maremmano che li teneva prigionieri in casa propria!
Tullius
 
Messaggi: 23
Iscritto il: lun mag 02, 2011 2:31 pm

Re: PELO E CARATTERE

Messaggioda Marco » mer ago 31, 2011 12:34 pm

Come ti hanno già risposto gli altri amici anomali sono i cani che attaccano e non i tuoi.
Se questi cani devono vivere all'aperto a stretto contatto con estranei devono avere un eccelente equilibrio che in molti hanno perso perchè non sanno allevare.
Per il pelo ora il tuo cane è in una fase di cambiamento e non è ancora apprezzabile.
se ti può consolare i miei cani che vivono allo stato brado hanno un pelo che fa schifo ma gli stessi tenuti in altri ambienti sono come quelli dei tuoi vicini
Direi che hai un Abruzzese doc
Marco
 
Messaggi: 543
Iscritto il: mar ago 09, 2005 8:30 pm
Località: Abruzzo

Re: PELO E CARATTERE

Messaggioda Tullius » mer ago 31, 2011 4:05 pm

Grazie Marco. E' veramente incredibile l'ignoranza su questa razza da parte della gente comune ma anche dei veterinari (almeno del mio). Anche perchè i comportamenti e il carattere di Antonio corrispondono perfettamente alle descrizioni che leggo anche in questo forum. L'unico che riesce a darmi risposte competenti è un mio amico che alleva Pitbull e che, nonostante non sia un conoscitore profondo degli abruzzesi, vede nel mio un cane molto equilibrato, a dimostrazione che il comportamento dei cani è strettamente connesso a quello del suo educatore. Oltretutto mi consiglia sempre bene soprattutto sul suo regime alimentare..."cuccioli sempre snelli per il migliore sviluppo degli arti, non dimenticare". Uno di questi giorni invio le foto.
Ciao
Tullius
 
Messaggi: 23
Iscritto il: lun mag 02, 2011 2:31 pm

Re: PELO E CARATTERE

Messaggioda Alfredo3 » lun set 05, 2011 10:01 pm

Ciao Tullius, hai già avuto risposte esaustive e dirette. Hai tra le mani un Pastore equilibrato, di cui eser fiero.
Molto del "lavoro" spetta a te per renderlo sempre più un cane sicuro (ed è un lavoro piacevole).
La socializzazione è importante, ma è pure importante che non sia tu (o altri famigliari di cui Lui si fida) ad istigarlo a fare cose sgradite che col tempo possono diventare problemi. Devi esser sempre deciso e "carismatico"! un vero leader, di poche parole e fatti concreti. Così Antonio saprà sempre che Tu hai il controllo di ogni situazione senza però sentirsi dipendente da te o senza vederti come un inetto (e cercare così la prevaricazione).
Passa più tempo che puoi con Lui così da creare un ottimo rapporto ma non coccolarlo come fosse un bambino perché pure i cani si viziano e come i bambini crescono pure i cani crescono e le persone o gli animali viziati sono veramente "fastidiosi".
L'importante è che si senta utile, apprezzato ma conosca i suoi limiti e le regole.
Quindi "buon lavoro"!



PS: ricorda che man mano che matura, il carattere cambierà, quindi una buona educazione porterà buoni frutti, se no... son guai (ecco il perché di tanti cani da pastore mordaci, inutilmente aggressivi e nervosi).
Alfredo3
 
Messaggi: 165
Iscritto il: mer apr 21, 2010 12:23 pm
Località: Terracina

Re: PELO E CARATTERE

Messaggioda Tullius » mar set 06, 2011 3:53 pm

Grazie Alfredo, sono cosciente che un cane ad 8 mesi è assimilabile ad un umano adolescente e che siano proprio questi tempi i più delicati per la sua educazione. Ma posso ritenermi soddisfatto per ora, anzi, i pochi problemi che mi dà sono proprio dovuti alla tipica irruenza "adolescenziale" del cucciolone che solo ultimamente sta riducendo. Vedi, ad esempio, le sue attività di distruzione mirata dei suoi oggetti preferiti (fili elettrici, scarpe, cuscini), ultimamente sembra anche rendersi conto che accogliere in "tackle" (corre nel terrazzo d'ingresso frenando con una scivolata alla Gentile stile Italia-Argentina 1982) un bimbo di 2 anni, con la sua mole, non è proprio una buona idea :D .
Tullius
 
Messaggi: 23
Iscritto il: lun mag 02, 2011 2:31 pm

Re: PELO E CARATTERE

Messaggioda giuseppe » mar set 27, 2011 9:14 am

Comunque gli Abruzzesi veri sono già con un bel caratterino anche a 70 giorni.
Io ne ho presa una da poco, una femminuccia quindi, molto bella (almeno per me), che già a questa età fa la guardia.
Se qualcuno si avvicina al cancello della casa (il cancello è al pian terreno, ma lei sta su sul terrazzo al 1° piano) , già ringhia in maniera sorda (ma non si fa vedere dall'avventore restandosene accucciata e nascosta) e fa già un po' paura.
L'ho presa da pochi giorni (Sabato per la precisione) e tra noi ancora non si è instaurato un rapporto di estrema fiducia.
E' diffidente e pensate che ha rifiutato un biscotto per cani da un amico ed il rifiuto è diventato definitivo non appena gli ho detto "no".
L'amico è rimasto di stucco.
E' diversa dal bastardo che ho, che è un incrocio tra maremmano e labrador o maremmano e cane lupo.
E' più diffidente, più territoriole, più aggressiva.
Devo dire che è ancora spaesata, perché ha abbandonato il branco in cui viveva da poco (fratelli, mamma, papà ed altri cani), comunque reagisce alla paura delle nuove situazioni con grinta e determinazione.
Rispetto all'altro cane adulto che ho, la differenza è stratosferica dal punto di vista caratteriale.
Questa è praticamente una neonata e mi fa già la guardia, almeno con ringhio e con l'abbaio.
E' incredibile.
Sono favorevolmente colpito, anche se mi sto ponendo il problema di come comportarmi quando sarà più grande.
Penso che dovrò essere più fermo, dovrò avere più polso, dando al momento giusto anche qualche punizione per farmi rispettare, altrimenti temo che questa qui mi possa prendere la mano e guidare la danza.
Adesso è un grosso batuffolo di neve, ma dentro ha la grinta di un orso.
Cosa ne pensate?
Io ho intuito che dovrò essere più duro che con l'altro e che tenterà di spaventarmi col ringhio per imporsi.
Già lo fa adesso, figuriamoci poi.
Spero di riuscire a gestirla.
Sinora ce l'ho sempre fatta con tutti i cani che ho avuto.
Speriamo di farcela anche con la piccolina :aa: :aa: :aa: .
giuseppe
 
Messaggi: 1
Iscritto il: lun set 26, 2011 12:37 pm

Re: PELO E CARATTERE

Messaggioda Tullius » mar set 27, 2011 4:11 pm

Il mio non mi ha mai ringhiato e non credo che dipenda dal cane ma dall'atteggiamento del padrone impedire che questo possa succedere. Ad esempio, recentemente mi è capitato di vedere il mio cagnone più aggressivo con i cani che si avvicinano a me con atteggiamento troppo audace. Quando mi rendo conto che non basta un mio richiamo a bloccarlo mi metto davanti a lui costringendolo a sedersi e ad evitare lo sguardo verso l'altro cane. Sembra che stia funzionando. Nella mia esperienza, vedo che quando c'è un comportamento sbagliato del mio cane nella gran parte dei casi la causa è dovuta a qualche mio errore o distrazione. Preoccupazioni? Sarà una compagna splendida che ti darà quasi solamente gioia qualche piccolo fastidio (di carattere materiale principalmente :D ), nessuna preoccupazione.
Tullius
 
Messaggi: 23
Iscritto il: lun mag 02, 2011 2:31 pm


Torna a Abruzzesi - Maremmani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti

cron