Un Pastore..sempre

Forum dedicato agli amanti dei grandi cani custodi del gregge Italiani: l'Abruzzese ed il Maremmano.

Un Pastore..sempre

Messaggioda Tullius » gio set 08, 2011 7:01 am

A proposito delle fandonie circa l'aggressività del "sanguinario" pastore abruzzese, voglio sottolineare invece come l'istinto di questi animali li renda esseri stupefacenti e affascinanti. Ultimamente, per variare i percorsi di passeggiata del mio cane e permettergli lunghe corse, ho deciso di spostarmi in un luogo poco lontano da casa mia dove ci sono dei grandi campi e lasciare Antonio libero di muoversi senza pericoli. La pigrizia causata dal recente rientro dalle ferie mi faceva pensare che l'avrei potuto lasciare da solo a scorazzare qua e là con la possibilità di starmene seduto in macchina a scambiare due chiacchiere con mia figlia. Così, faccio uscire il cane dalla macchina e gli faccio segno di correre. Antonio esce si fa un giro a controllare l'ambiente intorno e, distratto dalle chiacchiere, dopo un po' me lo vedo ad una distanza di una ventina di metri da me seduto che si guarda in giro! Non era questo il mio scopo, avrei voluto che si sfogasse per poi non sentire l'oppressione del ritorno a casa. Allora mi alzo per vedere se ha qualcosa che non va e, andandogli incontro, vedo che si alza e mi viene incontro. Lo carezzo e poi vedo che si allontana di nuovo. Per farla breve....ho scoperto che per farlo passeggiare dovevo passeggiare anch'io. Il suo istinto protettivo lo porta muoversi trattando te e i tuoi familiari come un gregge da difendere. E' bellissimo vedere la sua tecnica. Ti sta sempre davanti e dalla parte che lui considera "scoperta" controllandosi intorno e dandoti periodicamente un occhiata. Divertente notare come il suo itinerario si adeguava al nostro percorso con dei comportamenti che paradossalmente (nonostante non ce ne fosse bisogno) ti facevano sentire sempre ben protetto. Non credo di poter descrivere efficacemente lo spettacolo che ha rappresentato osservare il mio cane in quella situazione per uno come me che non ha mai visto i PMA al lavoro. Ho passato più di un'ora ad osservare la meraviglia della natura in un animalone bianco di soli 8 mesi che seguiva il retaggio di una tradizione millenaria che nessuno aveva avuto necessità di insegnargli. Ritenevo fosse un'esperienza da condividere che potrebbe sembrare banale per chi vive la campagna e vede quotidianamente queste meraviglia (anche se...mai abituarsi alla meraviglia :) ) ma che può essere di stimolo per altri più distratti che non si sono mai soffermati a contemplare un maremmano nel suo ambiente.
Tullius
 
Messaggi: 23
Iscritto il: lun mag 02, 2011 2:31 pm

Re: Un Pastore..sempre

Messaggioda Marco » gio set 08, 2011 12:31 pm

Purtroppo vi sono anche pseudo alevatori che non sano allevare e che ritengono che il cane più è aggressivo è meglio è.
Per quanto riguarda le escursioni hai scoperto un fatto noto ma che non è presente in tutti i cani. Solo quelli adatti al lavoro hanno questa caratteristica.
é questo uno dei test che uso per valutare un cane (mi volete rovinare svelando i segreti :shock: )
è non è finita: se siete più persone anche sconosciute il cane tenderà ad andare avanti ed intietro alla fila.
una volta un mio cane per fare questo ci ha quasi rimesso la vita a causa del gran caldo.
Marco
 
Messaggi: 543
Iscritto il: mar ago 09, 2005 8:30 pm
Località: Abruzzo

Re: Un Pastore..sempre

Messaggioda Alfredo3 » gio set 08, 2011 12:41 pm

Leggere di questa tua esperienza mi fa pensare a come passo io le mie giornate con il mio cane. Il mio però non è un maremmano puro ma un incrocio di PMA / Labrador e qualcos'altro. Esteticamente è molto Labrador. Alto 60 cm al garrese, 33 kg di peso, pelo giallo con sfumature bianche su petto e collo. Il carattere è moltissimo pastore perché, come il tuo, non cammina se non cammini con lui, non si allontana mai da te tenendoti d'occhio costantemente ma controllando pure la zona.
Ama giocare con la palla da tennis. Io la lancio e lui la recupera e se la tiene, ne lancio un altra e la mette vicino alla prima e così via, finché non le ha messe tutte in un punto e poi ci fa la guardia.
Durante una passeggiata nelle campagne magari mi fermo a chiaccerare con la mia fidanzata, o, se sono solo, a riposare o inviare sms, lui si ferma, fa un giro circolare di ispezione poi si siede in un buon punto e aspetta pazientemente che io mi decida a ripartire. Non ama tanto le effusioni affettive, anzi, se mi siedo da una parte lui si mette ad una certa distanza.
Atteggiamenti da Labrador non ne ho mai visti da 4 anni che vive con me. Severo nella guardia, mai aggressivo, difende il territorio senza avvicianrsi troppo all'intruso se questi è lontano dal recinto se pur ha la possibilità di allontanarsi. Con le persone comunque è tranquillo, abbaia e si pone a mò di muro, di ostacolo, non avanza, non indietreggia, ma con gli altri cani tende ad andargli contro, non li aggredisce ma gli si accosta, li prende a spallate e li accompagna lontano dal terricorio scortandoli scrupolosamente e aspettando pure di vederli allontanarsi.

Questi suoi atteggiamenti mi hanno fatto nascere l'amore per i cani da pastore custodi. Infatti sono innamorato di tutti i cani pastori custodi. Molto mi piace il Pastore del Caucaso, di Ciarplanina e il Maremmano Abruzzese, infatti a fine anno, completati i lavori di casa mia prenderò uno di questi cani. E' più di un anno che aspetto e non vedo l'ora.
Alfredo3
 
Messaggi: 165
Iscritto il: mer apr 21, 2010 12:23 pm
Località: Terracina

Re: Un Pastore..sempre

Messaggioda Marco » gio set 08, 2011 12:56 pm

Alfredo3 ha scritto:Leggere di questa tua esperienza mi fa pensare a come passo io le mie giornate con il mio cane. Il mio però non è un maremmano puro ma un incrocio di PMA / Labrador e qualcos'altro. Esteticamente è molto Labrador. Alto 60 cm al garrese, 33 kg di peso.


peso quasi perfetto per fare cani campioni :lol:
Marco
 
Messaggi: 543
Iscritto il: mar ago 09, 2005 8:30 pm
Località: Abruzzo

Re: Un Pastore..sempre

Messaggioda Tullius » gio set 08, 2011 2:46 pm

se siete più persone anche sconosciute il cane tenderà ad andare avanti ed intietro alla fila.

Cercherò di farci caso la prossima volta, con l'inizio dell'autunno le scampagnate saranno sicuramente più frequenti.
Tullius
 
Messaggi: 23
Iscritto il: lun mag 02, 2011 2:31 pm


Torna a Abruzzesi - Maremmani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti