IL PMA AL LAVORO - CONSIGLI

Forum dedicato agli amanti dei grandi cani custodi del gregge Italiani: l'Abruzzese ed il Maremmano.

Re: IL PMA AL LAVORO - CONSIGLI

Messaggioda Alfredo3 » mar gen 03, 2012 9:11 pm

Ciao Marco, e auguri di buonanno a tutti i lettori, vorrei sapere se puoi darmi qualche consiglio di come inserire un cucciolo di pma in un gregge di2,3pecore. Avrò risultati discreti secondo te, prendendo un cucciolo figli di cani che da generazioni lavorano nel gregge (ma numeroso)?Quali accortezze mi consigli di seguire visto il ridotto numero di ovini in cui andrò ad inserire la cagnetta?
Ma i soggetti presenti nel tuo allevamento vivono pure a contatto col gregge?
Distinti saluti.
Alfredo.
Alfredo3
 
Messaggi: 165
Iscritto il: mer apr 21, 2010 12:23 pm
Località: Terracina

Re: IL PMA AL LAVORO - CONSIGLI

Messaggioda Marco » mer gen 04, 2012 7:51 am

Non è detto che esemplari che sono vissuti nel gregge lavorino bene.
Purtroppo i pastori sono stati usati come "discarica" dagli allevatori e quindi questo può aumentare i rischi di aver un cane con problemi.
Vi è da dire pure che tu difficilmente avrai problemi con lupi e quindi eventuali problemi nemmeno li noterai.
è poi discutibile il concetto di cane "migliore" per le pecore poichè secondo molti sarebbero quelli che non lasciano avvicinare nessuno a loro e che invece secondo me non è proprio così essendo questi cani potenzialmente più pericolosi per eventuali turisti e magari anche meno adatti con i lupi.
Io ora non ho più pecore ma uso altri metodi per valutare il cane adatto e devo dire che fino ad ora ho avuto un discreto successo nelle "migliori piazze" dove i lupi ci sono e pure tanti :D
Marco
 
Messaggi: 543
Iscritto il: mar ago 09, 2005 8:30 pm
Località: Abruzzo

Re: IL PMA AL LAVORO - CONSIGLI

Messaggioda Alfredo3 » mer gen 04, 2012 10:59 pm

Dalle mie parti girano prevalentemente ladri di ovini, suini e volatlli d'allevamento. E' un problema che si sta diffondendo prevalentemente in questo periodo, sopprattutto perché nel mio Comune c'è un forte flusso di stranieri (marocchini, rumeni, indiani, tunisini e altro) e fra allevatori la crisi gioca brutti scherzi. Soprattutto perché vicino casa mia molti hanno le pecore ma non le mungono ne altro. Le tengono per hobby. Hanno una media di 4/5 soggetti al massimo e le tengono in campagna con dei recinti approssimativi.
Gli allevatori di ovini, per la mungitura, sono pochi se paragonati ai possessori di ovini a scopo di hobby e di questi pochi non tutti hanno i cani e di quei cani nessuno controlla gli accoppiamenti.

Te da cosa intuisci, in una cucciolata, quale cucciolo sarà un potenziale idoneo cane da gregge antiladro?

Pensi che appena prendo il cucciolo devo tenerlo solo con le pecore andando da Lei solo per nutrirla?

Devo farle passare tutto il tempo con le pecore e non trattarla da cucciolotta da compagnia?

Devo tenerla lontana dagli altri due meticci che non hanno "educazione adeguata" con le pecore?

Quanto tempo al giorno deve trascorrere con le pecore e quanto con me? (io lavoro a casa e di tempo ne avrei, gli altri due cani stanno sempre con me, mi seguono ovunque, mi osservano mentre lavoro e a fine serata passeggiata garantita nelle campagne vicine).

Grazie Marco. Spero di non scocciarti n queste domande ma voglio esser preparato al meglio.
Alfredo
Alfredo3
 
Messaggi: 165
Iscritto il: mer apr 21, 2010 12:23 pm
Località: Terracina

Re: IL PMA AL LAVORO - CONSIGLI

Messaggioda Marco » dom gen 15, 2012 12:07 pm

Alfredo3 ha scritto: Te da cosa intuisci, in una cucciolata, quale cucciolo sarà un potenziale idoneo cane da gregge antiladro?

non credo sia possibile prevedere se un cucciolo sarà un ottimo cane da lavoro, in genere a me lo sono tutti :D

Alfredo3 ha scritto:Pensi che appena prendo il cucciolo devo tenerlo solo con le pecore andando da Lei solo per nutrirla?

Questa è una tua scelta. se ci riesci.... è chiaro che un cane affiatato con il padrone preferirà il padrone alle pecore ma è pur vero che un ottimo cane deve esere affiatato con il pastore. In genere cani e pastori sono al pascolo ma nel caso tuo ci sarebbe solo lui

Alfredo3 ha scritto:Devo farle passare tutto il tempo con le pecore e non trattarla da cucciolotta da compagnia?


meno socializza è meglio sta con le pecore ma vi sono anche cani che socializzanio molto e stanno bene anche con le pecore
Alfredo3 ha scritto:Devo tenerla lontana dagli altri due meticci che non hanno "educazione adeguata" con le pecore?
dipende, se i due meticci stanno nel gregge e fanno la guardia si, se invece i due tendono a giocare con le pecore o ad avere comprtamenti sbagliati è probabile che il cucciolo li apprenderà da loro e farà quello che fanno loro
Alfredo3 ha scritto:Quanto tempo al giorno deve trascorrere con le pecore e quanto con me? (io lavoro a casa e di tempo ne avrei, gli altri due cani stanno sempre con me, mi seguono ovunque, mi osservano mentre lavoro e a fine serata passeggiata garantita nelle campagne vicine).

è questa una domanda assai impegnativa. Ogni cane ha una storai sua e se stare più tempo con le pecore può esser positivo da un lato può avere altri risvolti negativi sel il cane si affeziona al padrone
Marco
 
Messaggi: 543
Iscritto il: mar ago 09, 2005 8:30 pm
Località: Abruzzo

Re: IL PMA AL LAVORO - CONSIGLI

Messaggioda Alfredo3 » lun feb 20, 2012 8:41 pm

Ciao Marco, nel video presente su you tube, dove vengono presentati i cani di Sirio, Velino, Breccioso e il loro gregge, dice che in genere lui apriva il cancello del recinto del gregge e i cani da soli portavano il gregge al pascolo in maniera autonoma.
Mi chiedevo se ciò fosse possibile, cioè lasciare il gregge libero di dirigersi al pascolo senza la conduzione del Pastore e ritrovare il gregge, ubuduentemente al pascolo nel luogo destinato.



il riferimento è al minuto 2:03''
Alfredo.
Alfredo3
 
Messaggi: 165
Iscritto il: mer apr 21, 2010 12:23 pm
Località: Terracina

Re: IL PMA AL LAVORO - CONSIGLI

Messaggioda Marco » mar feb 21, 2012 8:08 am

è una consuetudine di alcuni pastori lasciare che le pecore vadano da sole con i cani e poi tornino la sera.
Si tratta di una sorta di addestramento che però non tutti i pastori amano fare.
Ricordo pefettamente un gregge di pecore sulla piana di femmina morta sulla majella scortati da un cane e senza pastore.
é incredibile quello che fanno.
Marco
 
Messaggi: 543
Iscritto il: mar ago 09, 2005 8:30 pm
Località: Abruzzo

Precedente

Torna a Abruzzesi - Maremmani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti