nuovo iscritto

Forum dedicato agli amanti dei grandi cani custodi del gregge Italiani: l'Abruzzese ed il Maremmano.

nuovo iscritto

Messaggioda aris.cecchini » sab apr 07, 2012 8:05 am

Ciao a tutti,

mi chiamo Aris vivo in Urbino e sono padrone di una coppia di labrador retriever fratello e sorella di 4 anni.
Stavo pensando di prendere un cucciolo, oppure fare figliare la wendy visto che j e' vasectomizzato... e detto molto onestamente, se non proprio puro, mi piacerebbe farla incrociare con un pastore maremmano o tedesco....mi piacerebbe avere un cane di indole un po piu' deterrente!
Ho capito per la mia situazione che sarebbe meglio un maremmano...un po piu' guardiano (abito in campagna con tutto recintato) e indipendente del pastore tedesco che pende piu' verso la difesa personale...(se sbaglio correggetemi!)
Voi che consigli vi sentite di darmi? La possibile convivenza?
Ovvio che nessuo deve mangiare nessuno... :-)
Grazie
aris.cecchini
 
Messaggi: 3
Iscritto il: ven apr 06, 2012 11:15 pm

Re: nuovo iscritto

Messaggioda Marco » sab apr 07, 2012 2:57 pm

Ciao Aris,
benvenuto nel gruppo.
No credo dovresti avere problemi ma dioende anceh dal caratere dei tuoi cani e del nuovo che prenderai.
Mettere un maschio o una femmina crea sempre competizioni ma se vi è differenza di forze l'equilibrio si trova subito
Marco
 
Messaggi: 543
Iscritto il: mar ago 09, 2005 8:30 pm
Località: Abruzzo

Re: nuovo iscritto

Messaggioda aris.cecchini » sab apr 07, 2012 8:57 pm

Ciao Marco,
grazie della risposta. In realta' sto pensando sempre piu' a tenere una cucciola della Wendy,
in quel caso penso impatti in maniera piu' naturale l'arrivo della nuova...
Cosa ne pensi del fatto di avere due femmine? nella mia situazione penso sia la scelta migliore,
una volta ristabilita la gerarchia (il dominante penso diventi la cucciola al posto del maschio) che problemi potrei avere?
Grazie e auguri
aris.cecchini
 
Messaggi: 3
Iscritto il: ven apr 06, 2012 11:15 pm

Re: nuovo iscritto

Messaggioda Marco » sab apr 07, 2012 9:23 pm

gli incroci hanno sempre delle varianti imprevedibili.
solo provando potrai sapere cosa succede :D
in due cani di uguale stazza è più difficile trovare un equilibrio.
Se vi è differenza di mole e forza è più facile.
Marco
 
Messaggi: 543
Iscritto il: mar ago 09, 2005 8:30 pm
Località: Abruzzo

Re: nuovo iscritto

Messaggioda aris.cecchini » sab apr 07, 2012 9:43 pm

Speriamo bene!! secondo te il cucciolo puo' essere influenzato nei comportamenti dai cani con cui cresce? Esempio se cresce con dei cani che fanno la festa a chiunque una volta cresciuta e raggiunta la maturita sessuale lei continuera' a comportarsi cosi oppure avra' sempre in se quell'indole guardiana, se ovviamente l'avra' ereditata?
Grazie
aris.cecchini
 
Messaggi: 3
Iscritto il: ven apr 06, 2012 11:15 pm

Re: nuovo iscritto

Messaggioda Marco » dom apr 08, 2012 6:15 pm

senza dubbio si.
il comportamento dei cani lo fanno le situazioni ambientali ed in parte anche la genetica.
Marco
 
Messaggi: 543
Iscritto il: mar ago 09, 2005 8:30 pm
Località: Abruzzo

Re: nuovo iscritto

Messaggioda Alfredo3 » lun apr 09, 2012 1:04 pm

Ciao Aris e buone feste a tutti.
Io ho adottato 5 anni fa un labrador/maremmano.
L'indole è stata tutta una sorpresa, sorpresa che ho dovuto adeguare alle mie esigenze famigliari e lavorative.
Ti riassumo il tutto.
Il cane è fisicamente un labrador, colore del pelo da labrador con pochi tratti da Maremmano.
Il carattere, crescendo (aveva 2 mesi e mezzo quando lo adottai) divenne guardiano, abbaiatore al passaggio di estranei, molto attento, potenzialmente mordace e aggressivo con chi entrava nella proprietà, estremamente pericoloso a chi si avvicinava al suo box quando lo lasciavo libero. A mio zio lo ha aggredito saltandogli sulle spalle e puntando al collo dietro la nuca.
Col tempo gli ho insegnato l'indifferenza all'estraneo. Coi cani estranei non è aggressivo, ma tende a prenderli a spallate e accompagnarli fuori della proprietà, raggiunto lo scopo torna a casa. Li scorta proprio, se si ribellano però cambia la situazione. Li aggredisce e li accompagna fuori con le cattive.
Se sto facendo un lavoro mi guarda le spalle. Se non noto un estraneo abbaia ma resta vicino. La sera è vigile e non si allontana in inutili inseguimenti.
Ultimamente ho preso 2 pecore, vigila su di loro.
Quando lavoro in campagna si mette in un punto alto e osserva tutto il circondario. Scatta in piedi e va ai margini del confine della mia terra in direzione dell'estraneo, cane o persona che sia.
però come un buon labrador ama giocare con la palla, è instancabile ma non la riporta. (non glie l'ho insegnato), quindi ne uso 6/7 di palle e quando lui ne prende una io raccolgo le altre. Lui le raduna tutte in un dato posto.

CONSIGLI PER TE.
Il carattere del tuo futuro cane sarà plasmato un pò dall'eredità dei genitori, un pò dal senso atavico delle razze coinvolte, moltissimo dalla tua scelta educativa. Lui capirà molto di ciò che ti aspetti dai tuoi comportamenti. Se lo sgridi ogni volta che entra un estraneo col tempo lui si limiterà a star tranquillo ma guardingo. Se lo premi alla sua aggressività per gli estranei sarà un bel ostacolo da superare. Però lui non distinguerà un tuo lontano parente in visita da un venditore ambulante e molesto. Devi studiare una strategia educativa, scegliere cosa premiare e cosa reprimere ma esser coerente.
Esempio. Arriva un estraneo, vuoi che lui si faccia sentire, appena abbaia accarezzalo e sotto sotto incitalo ma poi, appena riconosci l'estraneo e vedi che è una persona desiderata non metterlo a tacere, legalo o mettilo nel box e premialo con sguardi di approvazione.
Gli altri cani hanno già un carattere formato quindi loro non verranno corrotti dal suo atteggiamento.
Devi educarlo indipendentemente dagli altri. Come se avessi solo un cane ma non esagerare.
Cioè non trattarlo come il principe di casa. rispetta le gerarchie che stabiliscono loro tanto se li osservi senza intervenire vedrai come si rapportano l'un l'altro.
Io ho due cani, quello descritto e una cagnetta di piccola taglia. Lei sembra la dominante ma in casi di necessità è lui che guida il branco.

Spero di esserti stato utile.
Alfredo.
Alfredo3
 
Messaggi: 165
Iscritto il: mer apr 21, 2010 12:23 pm
Località: Terracina


Torna a Abruzzesi - Maremmani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron