CUCCIOLONE INDISCIPLINATO...

Forum dedicato agli amanti dei grandi cani custodi del gregge Italiani: l'Abruzzese ed il Maremmano.

CUCCIOLONE INDISCIPLINATO...

Messaggioda alessio76 » lun mar 31, 2014 1:31 pm

ciao ragazzi!
ma voi potete portare i vostri cani in parchi o in escursioni, sciolti???? io al mio capoccione, non faccio mancare niente, tante corse e tanto gioco, ma credo che il guinzaglio tra me lui non potrà mai mancare...posso scioglierlo solo quando sono nelle ampissime vallate prive di altri animali a perdita d'occhio e dove posso raggiungerlo con il fuoristrada...altrimenti se ne và in giro ad esplorare finchè ha deciso che sia sufficiente (minimo 40min-un'ora...) inutile qualsiasi tipo di richiamo (neanche i wrustel funzionano, a volte!!!). e guai se ci sono altri animali, o cani maschi che non si sottomettono subito...una volta ha aggredito un cavallo a morsi... che mi dite?????
saluti a tutti!
alessio76
 
Messaggi: 9
Iscritto il: lun mar 24, 2014 3:51 pm
Località: abruzzo

Re: CUCCIOLONE INDISCIPLINATO...

Messaggioda Salvo » lun mar 31, 2014 3:19 pm

ciao alessio ti dico che é una storia che accomuna un pò tutti! io il mio nn lo sciolgo mai se sn fuori e anche quando é nel suo territorio se ha in testa che deve fare qualcosa nn c'é fischio che tenga. stai attento quando ci sn femmine in calore...il mio non l'ho potuto fare uscire nemmeno dal recinto....
Salvo
 
Messaggi: 45
Iscritto il: sab ago 17, 2013 2:22 pm

Re: CUCCIOLONE INDISCIPLINATO...

Messaggioda MASSIMO » lun mar 31, 2014 9:58 pm

Sono sicuramente cani testardi ed indipendenti, pensano ed agiscono in modo completamente autonomo però non ingestibili come si pensa. Molto dipende da l rapporto che hanno con il padrone e, importante, anche dal sesso.
Tra maschio (che avevo) e femmina (che ho) c' è infatti una bella differenza. Il maschio era sicuramente più "prepotente", se decideva di fare qualcosa tornava da me solo dopo averla fatta. Questo però non in senso assoluto, in quanto se il mio richiamo era particolarmente perentorio (es. si avvicinava ad una strada asfaltata con autovetture in velocità..) lui lo capiva ed era recettivo ai miei comandi!!. Idem alla presenza di altri cani...Raramente andava incontro alla rissa, l' importante era che anche l' altro cane non lo provocasse o si avvicinasse a noi. SONO INTELLIGENTI E PENSANTI!!
La femmina invece, sin da cuccioletta, l' ho abituata a riavvicinarsi fingendo di allontanarmi. Ora la richiamo, se non viene giro di spalle e lei in quattro balzi è da me che, per premio all' obbedienza, la riempio di coccole. Un amico, conoscendo la razza, è rimasto allibito nel vedere che ubbidiva più del suo pastore tedesco.
Certo, in confronto ad un setter che ho avuto anni fa, ci vuole mooolta più pazienza e un rapporto molto intimo con il cane.
Ma a me piace anche per quello.
P.s. L' unico problema è quando abbaiano agli estranei fuori casa...Non c' è verso di farli smettere sinche' questi non si allontanano.
MASSIMO
 
Messaggi: 31
Iscritto il: gio feb 06, 2014 12:43 pm

Re: CUCCIOLONE INDISCIPLINATO...

Messaggioda alessio76 » lun mar 31, 2014 11:09 pm

interessante il gesto di giragli le spalle, massimo...in effetti Agone fà quello che gli pare, finchè non salgo in macchina e parto! a quel punto mi corre appresso a perdifiato (l'unica cosa certa, a parte la sua testardaggine, è che fortunatamente non vuole perdermi! :D ) questo è l'unico metodo infallibile per recuperarlo, per questo lo posso sciogliere solo quando siamo tra montagne e vallate (per fortuna col mio fuoristrada arrivo quasi dappertutto...), ma se non ho la possibilità di fingere la fuga in macchina....la vedo veramente dura...ovviamente la paura maggiore è quella che nel frattempo arrivino altri animali o cani maschi è troppo birbantello ed ovviamente non posso rischiare che azzanni altri cani, o peggio ancora che si faccia aggredire dai cani dei pastori! che da queste parti, sono almeno 5 per volta, come lui!!!
alessio76
 
Messaggi: 9
Iscritto il: lun mar 24, 2014 3:51 pm
Località: abruzzo

Re: CUCCIOLONE INDISCIPLINATO...

Messaggioda MASSIMO » mar apr 01, 2014 8:01 am

Riconosco che una scampagnata con il nostro biancone può risultare un pò "stressante"...Il rischio di qualche problema è sempre dietro l'angolo.
Bisogna però cercare di limitare al minimo questi problemi..Premia sempre il cane quando risponde ai comandi, anche a scoppio rirardato (un classico per loro....), basta una pacca sulla schiena o una grattatina sopra la coda e mostrati indifferente, senza però sbraitare, quando agisce di testa sua (..lo capisce e incassa il colpo..).
Sono come i gatti, non sono asserviti ma godono in ogni modo del piacere di accontentare una persona a loro cara.

N.B. Non associare sempre il richiamo al guinzaglio altrimenti non torna. Richiamalo, carezzalo, giocaci ed esortalo a riallontanarsi.
MASSIMO
 
Messaggi: 31
Iscritto il: gio feb 06, 2014 12:43 pm

Re: CUCCIOLONE INDISCIPLINATO...

Messaggioda andrea » mar apr 01, 2014 9:51 am

Non mollare mai il guinzaglio se non sei sicuro. Io con il mio, anche se avevo 3000 mt della mia proprietà e molto altro con bosco e proprietà disabitate, avevo imparato a lasciare il guinzaglio (o meglio la fune) quando ero sicuro che non aveva via di fuga, magari io più in basso e lui più alto ma via di fuga bloccata da rovi, discese impervie etc, etc. Così non ho mai avuto problemi, se volevo riprendere il guinzaglio bastava richiamarlo una volta sola con tono deciso. Comunque, non lasciarlo mai senza guinzaglio (al max quando sei sicuro, molla la presa sul guinzaglio e lo lascia andare), ora è sempre ragazzotto, ma è meglio non rischiare. Metti, quando sarà un biancone adulto, è senza guinzaglio vede altri cani o qualcosa che lo eccita o che lo fa innervosire, te vai là per prenderlo e mettergli in fretta e furia il guinzaglio, rischi anche di prenderti una boccata. Non perchè il cane è cattivo ma solo perchè in quel momento si può sentire vittima di una costrizione. Non fare affidamento sulla tua corsa, finchè non invecchiano specialmente in discesa, vanno come un gatto. Ci vuole prudenza, il cane sarà contento lo stesso, ma te vivrai motlo più tranquillo. Se possibile scegli più o meno i soliti posti dove farlo trottare, non per lui, ma per te se vai nei soliti posti, sai quando lo puoi lasciare e quando no. Mi ricordo un 3-4 anni che Aurelio vide un gatto, mi trascinò come un cane slitta su uan discesa di 50 mt al 20% di pendenza, pantaloni della tuta andati.
andrea
 
Messaggi: 62
Iscritto il: ven dic 18, 2009 4:27 pm


Torna a Abruzzesi - Maremmani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 0 ospiti

cron